Descrizione Progetto

Consulenza Investigativa

Come separarsi: L’ Investigatore privato

Come scegliere l’investigatore?

State scegliendo il professionista a cui affiderete un incarico che potrebbe cambiare tutta la vostra vita.

È veramente una scelta cruciale.

Per capirci meglio, pensate a ciò che fareste se doveste sottoporvi a un delicato intervento chirurgico: come scegliereste il medico più adatto ad operarvi? A chi affidereste la vostra salute?

Al medico più vicino a casa vostra?

Al più economico?

A quello che vi proponesse lo sconto maggiore?

Non sarebbe di certo ragionevole.

Anzi, sarebbe un tremendo errore non affidarsi al migliore mettendo da parte ogni altra esitazione.

Quando sceglierete un investigatore privato, ricordatevi sempre che gli affiderete le questioni più delicate e segrete della vostra vita, e che questa molto probabilmente cambierà per effetto del suo lavoro.

È davvero una decisione importantissima!

Piena di conseguenze, anche molto spiacevoli.

Per esempio, provate a immaginare cosa succederebbe se l’investigatore dovesse malauguratamente sbagliare qualcosa.

Magari, non evidenziando una relazione clandestina in atto, o un tradimento consumato alle vostre spalle, banalmente anche solo per imperizia o errore.

O se, peggio, dovesse prospettarvi un’ infedeltà solamente per non aver saputo riscontrare in modo corretto un indizio apparente.

D’altronde, i nostri archivi sono pieni di foto ingannevoli!

Ciò, rappresenterebbe di sicuro un errore disastroso e irreparabile.

Ricordate sempre che un’indagine mal riuscita non rappresenta soltanto un tentativo andato a vuoto.

Un’investigazione fallita, vi preclude (spesso per sempre, poiché gli errori, in questo campo, non sono facilmente rimediabili) la possibilità di poter dimostrare ciò che tanto vi sta a cuore, con tutte le gravi conseguenze economiche del caso.

Inoltre, ciò vi espone anche al rischio di insidiosi reati penali (vale anche per il cliente) e all’eventualità di dover sborsare forti somme per risarcire danni di vario genere.

Basta sfogliare i giornali per leggere di detective e clienti condannati a pagare costosissimi risarcimenti.

Quindi, innanzitutto, mettete da parte la comodità: non si sceglie l’investigatore (come del resto nemmeno il chirurgo) tra quelli più vicini a casa.

Non si sceglie un professionista così cruciale in base agli sconti famiglia, alle promozioni, o alle tariffe da saldo.

Si tratta della vostra vita: pretendete che non vengano commessi errori.

Quindi, possibilmente scegliete i migliori.